Valutazioni Genetiche

Negli anni, grazie ad una intensa attività di ricerca, è stato possibile lo sviluppo di procedure di valutazione genomica sempre più raffinate. Questa evoluzione ha riguardato sia le tecnologie a disposizione per l’analisi del DNA che lo sviluppo di metodologie d’analisi statistica. L’ANAPRI da subito si è dimostrata interessata ad usufruire di queste nuove metodologie per la selezione dei candidati riproduttori, partecipando in prima persona a progetti di ricerca a respiro nazionale ed internazionale. Ultimo in ordine di tempo è stato il progetto ONE-STEP, iniziato nel 2014 e conclusosi ad inizio 2016, che vedeva coinvolte ANARB, ANAFI e ANAPRI, ed era finalizzato a sviluppare una procedura di valutazione genomica nazionale, comune alle tre principali razze; responsabile scientifico il Dr. Gerald Jansen.

 

Rispetto alle procedure in uso agli inizi della storia della valutazione genomica della PRI, questo progetto ha portato alla produzione di un nuovo software che consente notevoli migliorie rispetto alle procedure in uso all’epoca. Un primo passo è stato fatto a fine 2015, con l’introduzione di una procedura di valutazione genomica del tipo SNP-BLUP, ed uno successivo, in data 6 Dicembre 2016 con l’approvazione della metodica ONE-STEP da parte della CTC della Pezzata Rossa Italiana. Queste modifiche hanno comportato dei cambiamenti nelle classifiche, in particolare per i caratteri produttivi dei tori giovani, i cui indici calcolati con la procedura SNP-BLUP erano eccessivamente compressi sulla media. Variazioni non significative si sono verificate nelle valutazioni dei tori provati da tempo. Si tratta di un cambiamento epocale in quanto l’applicazione di questa procedura ONE-STEP consente la valutazione genomica anche delle vacche che poi possono entrare nella così detta popolazione di riferimento sulla base della quale poi si vanno a calcolare gli indici genomici delle giovani generazioni. In altri termini, all’aumentare del numero di vacche genotipizzate si andrà ad irrobustire la stima degli indici genomici, che diventeranno via via sempre più affidabili. Questo è un aspetto fondamentale in quanto in futuro il numero di tori provati sarà via via più esiguo con una conseguente riduzione della popolazione di calibrazione.

 

Un altro aspetto fondamentale è che le classifiche dei tori genomici nazionali saranno assolutamente comparabili con quelle dei tori provati in quanto il calcolo dei loro indici nascerà dalla medesima procedura. Non ha più senso, pertanto, separare le due classifiche, sarà nostra accortezza evidenziare quelli che sono i tori genomici e quelli che hanno una valutazione che si basa anche sulle figlie, per i quali non ha più senso neanche parlare di prime uscite. L’incremento di variabilità degli indici genomici, in particolare quelli produttivi,  ha fatto si che nella classifica internazionale a IDA top 100 che raggruppa tori genomici e provati vi siano 10 tori nazionali, le cui valutazioni in precedenza erano sottostimate.

Lo stesso dicasi per le vacche i cui indici genomici sono comparabili, in termini di media e variabilità, con quelli delle vacche sprovviste di genotipo, fatto che consente la produzione di una classifica unica anche delle vacche. La CTC ha deciso inoltre di pubblicare fin da subito gli indici dei tori giovani nazionali ed esteri, eliminando per i tori giovani nazionali il periodo di distribuzione allo scuro e la ritardata pubblicazione, fino al compimento del 18° mese di età, dei tori giovani esteri, semplificando in quadro. Si tratta quindi, come detto in precedenza, di una rivoluzione vera e propria fortemente voluta dall’Associazione per restare al passo con i tempi.

 

TOP 100 NAZIONALE - AGOSTO 2017

TOP 100 INTERNAZIONALE - AGOSTO 2017 

TOP 100 PER PAESE - AGOSTO 2017

PADRI DI TORO - SETTEMBRE 2017

I migliori tori provati e genomici a livello europeo, provenienti da Italia, Francia, Germania e Austria.

TOP 50 BOVINE GENOTIPIZZATE A IDA - OTTOBRE 2017

 

 
UE MIPAF AIA 
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy
x