• Stampa

Nuovo catalogo PRI

E' uscito il nuovo catalogo dei tori Pezzati Rossi! Scaricatelo dall'allegato che trovate qui sotto!!

Catalogo tori

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (Catalogo_tori_PRI.pdf)Catalogo_tori_PRI.pdf1977 Kb
  • Stampa

Servizi ANAPRI

NUOVO TARIFFARIO ANAPRI

Nelle date del 30 maggio 2017 e del 6 settembre 2017 il Consiglio Direttivo ANAPRI ha approvato il nuovo tariffario per i servizi forniti , che vanno dall'Analisi genomica alle traduzioni di certificati esteri o servizi di valutazione morfologica su richiesta dell'allevatore.

Trovate tutte le tariffe nel file allegato qui sotto! 

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (TARIFFE_2017.pdf)TARIFFE_2017.pdf13 Kb
  • Stampa

Solo di Pezzata Rossa A2

Lattiero: Serracchiani, marchio Solodipri-A2 è scelta vincente

Gemona del Friuli (Ud), 10 nov -

"Il marchio registrato Solodipri-A2 per identificare il latte e i derivati da pezzata rossa friulana è una scelta pionieristica che premia il coraggio e la determinazione di allevatori capaci di privilegiare la qualità".Lo ha affermato la presidente del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, intervenendo nel municipio di Gemona del Friuli, con l'assessore regionale alle Risorse agricole Cristiano Shaurli, alla presentazione del marchio che certifica la presenza nel latte della pezzata rossa della caseina beta di tipo A2, caratterizzata da speciali proprietà salutari e di digeribilità. L'evento si è inserito nella 18esima edizione di "Gemona, formaggio e... dintorni".Nel contesto della produzione lattiero-casearia, la presidente della Regione ha evidenziato il valore di scelte come quelle di Anapri (Associazione nazionale allevatori bovini di razza pezzata rossa italiana), "scelte che la Regione può accompagnare. Non ci mancano le risorse, le aziende e il supporto scientifico", ha assicurato Serracchiani, che ha sottolineato come si tratti un'opzione molto promettente. "Ci sono mercati internazionali, come quello inglese e australiano - ha osservato la presidente - che guardano con interesse a questo prodotto lattiero e a questi mercati ci si può rivolgere con un prezzo di vendita evidentemente superiore". Secondo l'assessore Shaurli, "la storia della pezzata rossa è una storia di successo: è, infatti, questa l'unica razza bovina in incremento in Italia e il suo epicentro e la sua testa sono in Friuli Venezia Giulia". La pezzata rossa, come ha ricordato il presidente Anapri, Franco Moras, ha origine friulana e la stessa associazione nazionale ha la sua sede a Udine. Investire sul latte e sui prodotti caseari dotati dell'allele 2, che caratterizza il patrimonio genetico del latte da pezzata, "è una scelta fondamentale - ha detto Shaurli - nell'ottica di puntare sulla qualità, perché se puntassimo sulla quantità, di fronte alla massificazione della produzione, avremmo perso in partenza".Le caratteristiche peculiari della caseina beta di tipo A2 sono state illustrate dal direttore Anapri, Daniele Vicario, mentre Giuseppe Zoff ha ripercorso la storia della sua scommessa nell'allevamento di pezzata rossa, in cui ha applicato procedure così innovative e scrupolose da far definire il suo prodotto 'il Picolit del latte friulano'. Serracchiani ha auspicato che le scelte di Zoff e degli allevatori Anapri, "allora pionieristiche, vengano seguite da tanti altri".

ARC/PPH/epfonte: Agenzia di informazione della Regione Friuli Venezia Giulia

alt

  • Stampa

Ufficio Tecnico ANAPRI

NUOVE CLASSIFICHE DELLA VALUTAZIONE GENOMICA AGOSTO 2017

Senza toni trionfalistici ma anche convinti che, negli ultimi anni, la selezione italiana può trovare un suo ruolo nell’ambito della selezione europea della Pezzata Rossa, commentiamo con fiducia questa seconda uscita dei tori per l’anno 2017.

Intanto nella tabella della classifica internazionale dei top 100 per IDA troviamo ben 10 soggetti nati in Italia, di cui due provati con figlie (Ulisse, Stanislao) e gli altri 8 giovani genomici. Questi ultimi sono secondi come produzione latte ai soli Montbeliarde, mediamene positivi a proteine percentuali e non secondi a nessuno sulle cellule somatiche. E’ un risultato non da poco confrontando le consistenze di altri paesi, ben superiori alle nostre, a dimostrazione che la strada intrapresa non è sbagliata. Certo le correzioni di rotta possono sempre arrivare ma solo se sono ponderate e portano a miglioramenti per le aziende degli allevatori italiani. Da tener presente che la percentuale di grasso è un carattere su cui occorre prestare attenzione in un prossimo futuro.

(in allegato  .PDF il Comunicato completo)

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (VALUTAZIONE GENOMICA AGOSTO 2017.pdf)Val.ne Genomica agosto 201739 Kb

Leggi tutto...

Pagina 2 di 8

Abbonati alla PEZZATA ROSSA
 
UE MIPAF AIA 
Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy
x